Rifugio Pizzini in Val Cedec
 

Benvenuto al Rifugio Pizzini

Il Rifugio Pizzini sorge alla testata della Valle Cedèc su uno sperone erboso in uno splendido circo glaciale racchiuso a Nord dalla mole del Gran Zebrù, a Est dal Ghiacciaio del Cevedale ed a Ovest verso l’elegante piramide del Pizzo Tresero.
Il rifugio è base di partenza e meta di arrivo per escursioni - ascensioni con gli sci d’alpinismo, racchette da neve, a piedi, con le ciaspole o con la mountain bike.
Il complesso è ideale punto di sosta per il Sentiero Italia.

Immagine serale del Rifugio Pizzini
Immagine serale del Rifugio
 

Partendo da Bormio seguendo la SS.300 del Gavia si raggiunge Santa Caterina Valfurva;
da qui proseguire lungo la Valle dei Forni sino all’omonimo rifugio dove è possibile parcheggiare.

Imboccare la Val Cedèc attraversando una cembreta secolare superando le Baite del Forno.

Il Pizzini si raggiunge in circa un' ora e mezza di cammino durante il quale è possibile incontrare gli animali presenti nel Parco Nazionale dello Stelvio quali marmotte, stambecchi, camosci, pernici bianche, aquile e ammirare il gipeto (avvoltoio degli agnelli) da qualche anno felicemente reintrodotto nelle nostre valli.

Estate in Montagna Le Montagne che circondano il Pizzini  Il Rifugio la Sera

La salita al rifugio oltre ad essere punto di partenza per numerose ascese tra le quali quelle al Gran Zebrù, al Cevedale e al Monte Pasquale è ideale per:

  • Passeggiate
  • Trekking
  • Alpinismo
  • Sci Alpinismo
  • Mountain Bike
  • Nordic Walking
  • Salite con le ciaspole

Vi aspettiamo!
Claudio e Mauro Compagnoni